Biblioteca di Abel Wakaam

N° 23 romanzi .:. Avventura Erotico Fantasy

Afrikaans, il respiro della savana.Afrikaans, il respiro della savana.
Genere: avventura
Etosha, il "Grande luogo bianco", così era chiamato dall'etnia Ovambo che ancora popola la regione. Quando il parco fu fondato, la Namibia era ancora una colonia tedesca e questa terra fu per anni la più grande riserva faunistica mondiale. La sua parte centrale è costituita dall'Etosha Pan, un'enorme depressione salina, antichi resti di un lago poco profondo, alimentato anticamente dal fiume Cunene. In seguito, il corso d'acqua mutò il proprio corso e tutta la zona si trasformò in un semi-deserto. Ai giorni nostri, durante la stagione delle piogge, il Pan viene talvolta alluvionato dai fiumi Oshana e Omiramba, riportando il lago ai suoi antichi splendori.
Il seme del coraggioIl seme del coraggio
Genere: avventura
Quell'inverno, il vento del nord aveva smesso di soffiare troppo in fretta. Il primo giorno di sole fu scosso da un boato lontano. Noa alzò gli occhi verso il passo e scosse ripetutamente il capo. - E' una valanga nonno? - gli chiese il piccolo Niko, sfiorando col palmo delle mani l'acqua scintillante del ruscello. - Sì... è una valanga, - mentì il vecchio, appoggiandosi alla macina di pietra che stava ripulendo - la peggiore che sia mai caduta. Lui sapeva bene che il disgelo avrebbe alzato la tensione sul confine e le voci che arrivavano dalle guide erano preoccupanti. Parlavano di centinaia di uomini e automezzi accatastati lungo la strada che arrivava da Betel... raccontavano della decisione con cui il nemico si stava preparando per l'attacco decisivo dopo aver sottovalutato per anni la forza degli uomini della Resistenza che popolavano le montagne.
Il Sabba, notte di fuochi sul lago delle streghe.Il Sabba, notte di fuochi sul lago delle streghe.
Genere: avventura
"Verrà la notte a portarti via e tu non potrai far altro che seguirla". Sorrisi... leggendo quella frase tracciata col rosso vermiglio sulla parete affumicata della galleria. Il vecchio treno saliva sbuffando lungo il costone roccioso che s'insinuava tra le gole dimenticate dal tempo, mentre una pace irreale sembrava accogliermi nel torpore di quel silenzio, spezzato soltanto dallo stridere delle ruote sui binari arrugginiti. Non ci sono parole per descrivere la quiete, non ci sono pensieri abbastanza profondi per dipingere la sensazione che ci prende quando intorno a noi il mondo si ferma e si lascia condurre lentamente verso l'oblio.
Tribe, tre enigmi per un solo mistero.Tribe, tre enigmi per un solo mistero.
Genere: avventura
A volte penso che quel che ci accade nella vita sia una proiezione onirica dei nostri desideri, una forza dirompente che riesce a scalfire la realtà, trascinandoci in quella terra di mezzo in cui i folli dettano le regole della ragione... ed ai savi, altro non resta, che subirne il fascino perverso. Rebecca Holser rappresentava il loro punto di incontro e forse per questo fu invitata in quel summit senza precedenti, unica donna al cospetto di un manipolo di teste pensanti che si erano arenate sulla spiaggia scoscesa del più incredibile degli enigmi.
Indietro Avanti
Home
Profilo
Biblioteca
Riflessioni
Biografia
Interviste
Adventure
@Contatti
Privacy
Biblioteca di Abel Wakaam